Image Alt
Il blog

Silvia e i gioielli tuberosa

Silvia e i gioielli tuberosa

Una donna coraggiosa, una causa per cui fare di più: nasce così la serie di gioielli a sostegno della ricerca contro la sclerosi tuberosa

 

L’ispirazione

Il coraggio di Silvia, che sboccia come un fiore nonostante la malattia.

Silvia è una cliente molto speciale. Anzi, più che una cliente è un’amica. Ci conosciamo da anni, perché i nostri figli frequentavano le stesse scuole. Insieme abbiamo gioito dei momenti belli e ci siamo sostenute durante le sfide più difficili. Una fra tutte: la malattia. La vita di Silvia è segnata dalla presenza della sclerosi tuberosa, una malattia rara che lei affronta con coraggio, positività e resilienza.

Il suo impegno a favore della ricerca mi ispira e sento di voler dare anch’io il mio contributo per raccogliere fondi a sostegno della causa. Così decido di creare una linea di gioielli ispirata alla sua battaglia. Scopro così che la tuberosa è anche un fiore, delicato e profumatissimo, che ha la bellezza e la forza della mia amica. È il soggetto perfetto per questo progetto.

 

La realizzazione

Una serie di gioielli in metallo a forma di fiore di tuberosa.

Studio e progetto una serie di microsculture gioiello, lo faccio seguendo il tema del fiore di tuberosa. Mi perdo a disegnare petali, pistilli e linee che si intrecciano, ed ecco che la serie prende forma. Inizio a modellare in cera anelli, orecchini, bracciali e collane, poi procedo con la fusione di bronzo e argento, i due metalli della collezione.

Il risultato è semplice ed elegante. Il fiore di tuberosa tradotto in gioielli ha una vestibilità unica e una versatilità straordinaria. Queste caratteristiche rendono queste opere adatte a essere indossate in varie occasioni e a tutte le età. Il tema della natura che sboccia e si rinnova ogni primavera simboleggia la forza di Silvia e di chi, come lei, affronta la malattia con il coraggio di una leonessa.


L’emozione

Realizzare opere per una causa in cui credo è pura gioia.

La serie dedicata alla sclerosi tuberosa è pronta per essere messa all’asta per una raccolta fondi dell’associazione di Silvia. È un regalo che rende la mia amica molto felice e mi riempie di orgoglio, perché so che saprà farne buon uso.

Questa è solo la prima di una serie di occasioni in cui ho potuto offrire le mie opere a favore di progetti benefici a cui tenevo particolarmente e per i quali sentivo la necessità di fare di più. Mi piace pensare che questi piccoli fiori gioiello possano emozionare ancora oggi le persone che li hanno acquistati, dando il loro contributo per sostenere la ricerca e aiutare persone speciali come Silvia.

Don't have an account?

Register